menu
 


Ecco i primi 2 sentieri del Club Alpino Italiano sulla montagna di Erice

Davvero un grande successo … sono stati oltre 400 gli appassionati del trekking provenienti dalla Provincia di Trapani e da Palermo, che hanno percorso e goduto dei pendii della montagna di Erice, dal versante sud-ovest lungo il Sentiero CAI 601 di Sant’Anna al versante nord lungo il Sentiero CAI 602 di Porta Castellammare/Tre Chiese. Un cielo limpidissimo e una temperatura ottimale hanno fatto da cornice ai camminatori che hanno potuto apprezzare appieno gli scorci, i panorami e le peculiarità storiche, antropologiche e culturali della montagna di Erice.
L’evento, patrocinato dal Gal Elimos ed organizzato dalla Pro Loco di Erice e dalla Strada del Vino Erice DOC, ha visto il coinvolgimento proattivo di un vasto gruppo di associazioni locali a tema naturalistico, che hanno con entusiasmo aderito all’iniziativa, quali: Scout Agesci della provincia di Trapani, Gruppo Archeologico Erykinon, Gruppo Micologico T. Pocoroba di Valderice, Associazione Piedi in Cammino, Club Unesco Erice, Gruppo Ambientale Speleologico Trapanese, Italia Nostra Paceco - Zaino in spalla, Mo.I.Ca. Erice Studi Storici, Amici della Terra Club di Trapani, FIAB, Legambiente Trapani … e tantissimi volontari.
Quindi … una folta presenza, soprattutto per il riscoperto Sentiero 602 di Porta Cast.mare - Tre Chiese, ripulito grazie all’intervento dell’Azienda Foreste di Trapani, che ha visto la maggiore partecipazione. In coda ai gruppi due asini panteschi portati da personale dell’Azienda Foreste che hanno deliziato i camminatori più piccoli.
La catena umana di persone presenti lungo i sentieri della montagna di Erice, in un’ideale riconciliazione dell’Uomo con l’Ambiente è un’immagine che scatena la volontà di riappropriazione del patrimonio naturalistico da parte dell’intera comunità dell’Agro Ericino che, stanca di vedere violentata la montagna da piromani, vuole mettere a valore un patrimonio culturale e paesaggistico straordinario, dove il connubio tra mare e montagna risulta fortissimo ed esclusivo.
A termine delle escursioni, i due gruppi escursionistici si sono ritrovati al Quartiere Spagnolo, dove hanno presenziato il Sindaco di Erice Giacomo Tranchida, seguito da Pietro La Porta per la collaborazione prestata in fase di progettazione e realizzazione dei primi due sentieri di Erice, il Consigliere Centrale del CAI Mario Vaccarella, il Presidente del GR CAI Sicilia Giuseppe Oliveri in qualità di partner tecnico di progetto, l’arch. Angela Savalli in qualità di progettista della “Rete Sentieristica dell’Agro Ericino. Trekking Tourism”, Vincenzo Fazio Presidente della SDV Erice DOC in qualità di partner tecnico di progetto, che ha illustrato gli aspetti della promo commercializzazione turistica dei sentieri ed i benefici previsti in termini di ricaduta socio-economica e di incremento di flussi turistici, quindi il Presidente del GAL Elimos Liborio Furco, capofila del progetto.
A chiusura della giornata, considerata l’ampia condivisione, il Sindaco di Erice Giacomo Tranchida ha lanciato l’idea di costituire un’associazione culturale-naturalistica denominata “Erice Park” con finalità ed obiettivi statutari in linea con quelli del CAI con il quale si è avviato un percorso di collaborazione per valutare la possibilità di istituire in futuro un nucleo operativo ad Erice. L’idea è stata raccolta positivamente dai numerosissimi appassionati presenti, che si sono volontariamente registrati con i loro contatti per la costituzione di un comitato promotore a sostegno della costituenda Associazione “Erice Park”, da costituire ufficialmente entro il 31/12/2015, per la quale il Comune di Erice destinerà una sede operativa, che avrà il compito di fucina di iniziative a salvaguardia e tutela della montagna, in affiancamento ed in collaborazione con gli Enti preposti. Gli escursionisti hanno alla fine potuto condividere un momento di autentica convivialità con la degustazione dei prodotti di tonnara offerti dalla Antica Tonnara Nino Castiglione, accompagnati ed abbinati ai Vini dell’Erice DOC offerti dalla FAZIO Casa Vinicola in Erice.
Raccogliendo l’invito del Sindaco per le adesioni al Comitato Promotore e/o informazioni sulla costituenda associazione Erice Park si invitano i nostri lettori a scrivere all’indirizzo mail: sindaco@comune.erice.tp.it



«Torna Indietro
Powered by ADA Comunicazione