menu
 


Rinnovo delle cariche sociali dell’associazione “Strada del Vino Erice DOC” e adesione del Comune di Favignana

Lo scorso 28 Aprile si è riunita l’Assemblea ordinaria dei Soci dell’Associazione “Strada del Vino Erice DOC”.
All’ordine del giorno è stato discusso ed approvato il bilancio economico ed il rendiconto finanziario chiuso al 31 Dicembre 2013.
Nutrita in assemblea la presenza dei rappresentanti dei Comuni e delle imprese associate, ai quali è stata esposta con comunicazione multimediale dal Presidente Vincenzo Fazio, la rilevante e molteplice attività svolta dall’associazione in collaborazione con gli enti pubblici e con i soci privati.

L’associazione pur risentendo della congiuntura economica negativa in cui versano le imprese continua a crescere! Manifestando fiducia nell’aggregazione in rete; nel 2013 nuovi agriturismi, B&B ed imprese di servizi turistici hanno aderito al network dell’associazione, oltre al Comune di Paceco che è rientrato ufficialmente nell’area di produzione e d’imbottigliamento dei Vini “Erice DOC”. Ad Aprile di quest’anno è anche pervenuta la richiesta di adesione del Comune di Favignana, quindi dell’arcipelago delle Isole Egadi, che essendo una destinazione turistica strategica e di completamento della “Rotta” che congiunge l’“Itinerario turistico” sulla terraferma rappresentato dalla “Strada”, porta a n. 9 i Comuni aderenti all’associazione.

Positivo è stato il giudizio sull’attività svolta a sostegno del comparto turistico trapanese, soprattutto per la gestione degli Infopoint al centro storico della Città di Trapani, che ha consentito ai turisti ed ai croceristi in visita, di fruire di servizi di accoglienza e d’informazione qualificati.

A seguito della scadenza triennale è stato rinnovato anche il Consiglio Direttivo dell’associazione in carica dal 2014 al 2017, che ha visto confermati dall’assemblea dei Soci tre componenti su cinque. Confermato all’unanimità il Presidente Vincenzo Fazio, contitolare dell’omonima “FAZIO - Casa Vinicola in Erice”, il componente Angela Savalli (architetto conservatore e referente per il CAI), il componente Luana Ardagna (operatrice turistica ed esperta di marketing); sono stati rinnovati invece dall’assemblea il componente eletto in rappresentanza degli Enti pubblici associati, Comuni e CCIA di Trapani, che hanno designato Pietro La Porta (responsabile anche del GAL Elimos ed esperto di sviluppo locale) ed il componente per le imprese turistico-ricettive e di servizi, che hanno designato Marco Corcella (titolare dell’omonimo agriturismo Casale Corcella di Scopello, pluripremiato da Trip Advisor). Confermato il Collegio dei Revisori rappresentato dal dott. Antonio Pugliese e rinnovato anche il Comitato Tecnico per il quale l’assemblea ha dato l’indirizzo di dare spazio a tre rappresentati di giovani operatori turistici che affiancheranno il dott. Gildo La Barbera e la dott.ssa Deborah Aureli.

Tra le iniziative in programma per il 2014, la “Strada del Vino Erice DOC” porterà avanti le progettualità in corso all’insegna dello sviluppo locale dei comuni associati e a sostegno dell’innovazione del comparto turistico ed enoturistico, tra cui citiamo il progetto “Visit Trapani” per il potenziamento delle attività di informazione culturale e di promozione naturalistica del territorio trapanese da realizzarsi presso l’Infopoint di Palazzo Cavarretta in centro storico a Trapani, con l’istallazione di nuovi pannelli tematici informativi, mappe e percorsi turistici dotati di QR Code, per essere scaricabili dal Web; nonchè di un Hotspot Wi-Fi Free per i turisti nella zona Infopoint; con il progetto “Born in Sicily - Tourism. Food&Wine of excellence in Sicily” a valere sull’Avviso pubblico di invito alla manifestazione di interesse rivolta ai Comuni di Sicilia per la costituzione dell’accordo di programma “Profeti in Patria” finalizzato alla valorizzazione ed al consumo della produzione agroalimentare siciliana dei prodotti con certificazione europea DOP -DOC - IGT e IGP - BORN IN SICILY”, di cui il Comune di Erice è capofila e la “Strada” è il partner tecnico e di coordinamento; con il progetto “Rete sentieristica dell’Agroericino. Trekking Tourism” a valere sul bando regionale “Progettazione e realizzazione di itinerari per la valorizzazione del turismo naturalistico” - Regione Siciliana - Assessorato del Turismo”.

Tutti i progetti in corso dell’associazione coinvolgono Enti pubblici e una rete di soggetti privati nell’ottica di sviluppare azioni sinergiche in Rete per migliorare l’attrattività e la fruizione turistica del territorio di destinazione rappresentato dall’associazione, attraverso la progettazione e la promo-commercializzazione di pacchetti turistici tematici e/o azioni di promozione in favore degli operatori turistici che vogliono far parte del circuito e lavorare in un’ottica di condivisione.



«Torna Indietro
Powered by ADA Comunicazione